Sei in: Skip Navigation LinksHome page - L'ente ATC - Operazione trasparenza - Piano razionalizzazione spese

Piano razionalizzazione spese
Approvato il piano triennale di razionalizzazione delle spese di Atc.
Lo ha stabilito la legge finanziaria del 2008 impegnando gli enti pubblici contenere i costi per il funzionamento delle strutture. La delibera taglia-spese, approvata da Atc nel 2008, conferma quanto già messo in atto dall'Agenzia negli ultimi anni: un utilizzo più razionale degli strumenti di lavoro e garanzia degli standard delle prestazioni.
Perciò, al via la gestione informatizzata di quasi tutte le attività, riduzione del numero di stampanti, sostituite, mano a mano da fotocopiatrici con doppia funzione, collegamento in rete delle periferiche.
Giro di vite anche sui telefoni con rendicontazione del numero delle telefonate sia da fisso, sia da cellulare e verifica degli scostamenti di traffico.
Anche la flotta aziendale, già ridotta al minimo e utilizzata per le sole esigenze di servizio, in fase di sostituzione delle vetture, verrà ulteriormente ammodernata con automobili a doppia alimentazione metano-benzina, più economiche e a basso impatto ambientale. Una tessera magnetica registra tutti i dati della vettura al momento del rifornimento presso la stazione di servizio: il report viene poi controllato con la scheda compilata ogni mese dagli utilizzatori delle macchie di servizio.
Non mancano gli incentivi all'utilizzo dei mezzi di trasporto alternativi, con contributi per l'acquisto di abbonamenti ai trasporti pubblici e l'incentivazione all'utilizzo di mezzi cumulativi.
Alla fine dell'anno ci sarà la verifica sulla validità delle azioni e il calcolo dell'effettivo risparmio conquistato da Atc e relazione da inviare alla Corte dei Conti.

scarica il piano